loading page

Il coronavirus nelle acque
  • Profile pic
  • Vincenzo NaddeoOrcid
Vincenzo Naddeo
Orcid
University of Salerno
Author Profile
Profile pic

Peer review timeline

25 Feb 2020Submitted to Tecnologie per l'ambiente
25 Feb 2020Editor invited a reviewer
25 Feb 2020Review Report #1 received
25 Feb 2020Published in Tecnologie per l'ambiente
26 Feb 2020Published in Tecnologie per l'ambiente

Abstract

Il nuovo COVID-19 è stato identificato come la causa di malattie respiratorie ed è stato rilevato per la prima volta a Wuhan, in Cina, nel dicembre 2019. Poiché il virus ha già iniziato a diffondersi in tutto il mondo, è importante che i professionisti del settore idrico siano informati sulle attribuzioni di questo virus e su qualsiasi misura necessaria per proteggere sia i lavoratori che la salute pubblica in generale. I coronavirus insieme ad altri patogeni sono presenti nelle acque reflue e gli impianti di depurazione sono in gene in grado di abbattere in modo significativo la carica patogena. In generale i sistemi di disinfezione delle acque sono progettati per ridurre al minimo il rischio di epidemie e malattie causato dalla possibile presenza di virus e batteri.